Sabina

Aggiornato il: gen 8

Olio su tela, carta da parati (materico)

60x100 cm (dorso 3,5 cm)

Quale altra forza sarebbe capace di destare quel «senso del vago e dell’indefinito» che permette all’uomo di appagare con l’immaginazione il proprio bisogno d’infinito?

Bagno di colore, cielo e mare...siamo fatti di terra e i nostri pensieri sono fatti di carta...


"Sulle spalle di Sabina non era caduto un fardello, ma l’insostenibile leggerezza dell’essere.

Tele di colore che sono delle ombre che fanno le persone con la loro vita.

Il tempo infinito non si brama ma si respira.

Mi ha gonfiato aria di Oceano…

Sapere di terra, di cose vive… immergersi nella terra per sentirsi vivo…

Mi lascio in eredità alla terra per rinascere dall’erba che amo."

L’insostenibile leggerezza dell’essere_Milan Kundera

7 visualizzazioni
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon

© 2020 Stefano Brivio